• +39 0585 776782
  • info@caicarrara.it

Calendario Generale CAI Carrara

Alpi apuane ferrata del monte contrario

Calendario CAI Carrara
 Registrazioni chiuse
 
2
Data: 1 Ottobre 2017 00:00

Cai Carrara e Sarzana

Comitiva unica

La valle degli Alberghi è tra i siti paesaggistici più belli e severi delle Apuane, la verticalità delle pareti, intervallata dalle precipitose creste che digradano nel fondovalle, donano a questo ambiente un aspetto ancora primordiale. Nelle vicinanze si trova la località Carpano, vecchie abitazioni in pietra semi diroccate appoggiate su una diramazione della cresta sud del Contrario, un tempo abitate da pastori del luogo. Con un po’ di attenzione, scolpite nel marmo, si possono osservare alcune piccole sculture fatte dai pastori del posto: un volto di donna e una colomba sono le più evidenti, altre il trascorrere del tempo le sta cancellando. L’escavazione del marmo in questa valle risale al XIX secolo e successivamente abbandonata per le grandi  difficoltà di trasporto a valle, questo fatto ne ha impedito  la devastazione lasciando il paesaggio ancora ben conservato. Tracce di vie di lizza e “piri” in marmo disseminati, ricordano il duro lavoro dei cavatori

 

Dalla località Biforco, luogo d’incontro tra il canal Fondone e il canale Cerignano, inizia l’avvicinamento alla via ferrata. Risalendo quella che un tempo era una perigliosa via di lizza  utilizzata per far scendere le cariche, si arriva nel punto in cui la valle si apre in tutta la sua grandezza. I monti Contrario e Cavallo la proteggono con i propri contrafforti dal lato nord e dai venti di tramontana. Arrivati alla casa degli Alberghi, abitata un tempo dai cavatori che vi dimoravano tutta la settimana lavorativa, il sentiero si inerpica tra paleo e rocce affioranti fino a raggiungere il pianoro di una vecchia cava. Da qui inizia la via ferrata che si snoda lungo una costola del monte Contrario, per concludersi al suo naturale sbocco al passo delle Pecore. Non presenta difficoltà tecniche eccessive, ma la lunghezza del percorso richiede un buon allenamento e confidenza con il vuoto. Dal passo delle Pecore si discende a Orto di Donna e all’omonimo rifugio dove, per la via di arroccamento o per sentiero che si inoltra nel bosco, si raggiunge la Val Serenaia. L’escursione  è limitata a 15 partecipanti per Sezione.

 

Itinerario:      Biforco 376 m-casa degli Alberghi 970 m-passo delle Pecore 1610 m-Val Serenaia 1100 m.

Difficoltà:     EEA  sono obbligatori: Casco, imbrago, attrezzatura da ferrata omologata, 2 moschettoni e un cordino

Dislivello:     +1230 m -510 m.

Tempi:            h 6/6.30 

Direttori di escursione: Referenti Cai Carrara A. Piccini G. Bogazzi. Cai Sarzana E. Voglino L. Veneri

Partenza: h 7.30 Sarzana h 8 Esselunga Avenza

 

 

Altre date


  • 1 Ottobre 2017 00:00

 

Lista Partecipanti

gianlucagianluca (1)
AndreaAndrea (1)
 

Prossimi appuntamenti

01
Nov
Escursione aperta al pubblico con la collaborazione della palestra PILATES STUDIO

05
Nov
I sentieri sono sempre stati una risorsa per il territorio. In passato il loro frequente utilizzo come vie

Calendario Generale CAI CARRARA

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Prenota Rifugio Garnerone

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

Lo Scarpone News

Cerca nel sito

Contatti

Via Apuana 3c, Carrara (MS)

+39 0585 776782

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.