• +39 0585 776782
  • info@caicarrara.it

In anteprima sul sito il programma della nostra Sezione per il 2018, la stampa disponibile a giorni in Sezione; per scaricarlo clicca su Download allegato

DISPONIBILE con un contributo minimo di 5 euro presso: 
- Libreria Francesco Bajni, Via Verdi 2, Carrara; 
- Libreria "La Bottega di Aronte", Piazza Accademia 2A, Carrara; 
- Edicola Ali di Carta, Via Carriona 65, Carrara; 
- Edicola Marchetti Andrea, Piazza Matteotti 10, Carrara; 
- Edicola 2000, Piazza Monzoni 1B, Carrara; 
- Edicola Da Prato Paolo, Via Roma 19, Carrara; 
- FALP Lampadari, Via Carriona 61, Carrara 
- La tua Edicola, Via Verdi 13B, Carrara; 
- Bar Pasticceria Arlecchino, Via Roma Galleria 13, Carrara; 
- Edicola Bemo New Energy, Viale XX Semmbre 53, Fossola; 
- Edicola Stazione (Carrara Buffet), Via Petacchi 1, Avenza; 
- Edicola Giannetti, Via Giovan Pietro 2, Avenza; 
- Farmacia Sinisi dr. Lena, Via Venezia 1, Marina di Carrara; 
- Edicola Cavagnaro, Via Capitan Fiorillo 9, Marina di Carrara; 
- Edicola Gibus, Viale XX Settembre 247, Doganella Marina di Carrara; 
- Libreria Nuova Avventura, Via Felice Cavallotti 30, Marina di Carrara; 
- Libreria Pianeta Fantasia, Via Rinchiosa 36, Marina di Carrara; 
- Agorà di Trombella Claudio, Piazza Menconi 10 - Marina di Carrara; 
- Rifugio Cai Carrara, Campocecina; 
- Sezione CAI di Carrara 
Via Apuana 3c - dalle 18.30 alle 19.30 - giorni feriali.

Il Calendario CAI della Sezione di Carrara è un ottimo regalo per le festività natalizie e di capodanno... un bel gesto per contribuire a rendere il Rifugio di Campocecina a misura di disabile. Disponibile con un piccolo contributo di 5 euro presso:- Libreria Bajni, Via Verdi 2, Carrara; 
- Libreria Bottega di Aronte, Piazza Accademia 2A, Carrara; 
- Edicola Ali di Carta, Via Carriona 65, Carrara; 
- Edicola Marchetti Andrea, Piazza Matteotti 10, Carrara; 
- Edicola 2000, Piazza Monzoni 1B, Carrara; 
- Edicola Da Prato Paolo, Via Roma 19, Carrara; 
- FALP Lampadari, Via Carriona 61, Carrara

- La tua Edicola, Via Verdi 13B, Carrara;

- Bar Pasticceria Arlecchino, Via Roma Galleria 13, Carrara;

- Edicola Bemo New Energy, Viale XX Semmbre 53, Fossola;

- Edicola Stazione (Carrara Buffet), Via Petacchi 1, Avenza;

- Edicola Giannetti, Via Giovan Pietro 2, Avenza;

- Farmacia Sinisi, Via Venezia 1, Marina di Carrara;

- Edicola Cavagnaro, Via Capitan Fiorillo 9, Marina di Carrara;

- Edicola Gibus, Viale XX Settembre 247, Doganella Marina di Carrara; 
- Libreria Nuova Avventura, Via Felice Cavallotti 30, Marina di Carrara; 
- Libreria Pianeta Fantasia, Via Rinchiosa 36, Marina di Carrara; 
- Agorà di Trombella Claudio, Piazza Menconi 10 - Marina di Carrara;

- Rifugio CAI Carrara, Campocecina;

- Sezione CAI di Carrara 
Via Apuana 3c - dalle 18.30 alle 19.30 - giorni feriali. 

 

CAI 130° CARRARA 1888 | 2018

Il 2018 è l’anno in cui la Sezione di Carrara celebra i 130 anni.

Un lungo tempo trascorso sotto l’ombra delle Alpi Apuane alla scoperta dei loro più reconditi segreti, nascosti nelle vertiginose pareti e nelle nebbie mattutine che avvolgono le loro solitarie cime. È in questo severo ma affascinante ambiente che nel 1888 per volontà di Domenico Zaccagna, fondatore della Sezione, è iniziata la storia della Sezione CAI di Carrara.

Un cammino non semplice, reso possibile grazie a tutti i soci che con impegno e volontà hanno contribuito allo sviluppo e alla crescita della Sezione, credendo costantemente nei valori fondanti del Sodalizio.

Alla montagna, compagna interiore di un lungo viaggio e maestra di vita per ciascuno di noi è stato dedicato questo calendario. Con esso la Sezione di Carrara vuole far conoscere e proteggere il suo meraviglioso territorio anche attraverso la valorizzazione del proprio Archivio Storico Sezionale e delle fotografie dei suoi iscritti.

La scelta del bianco e nero non è casuale, ma voluta per rendere più evocativa l’immagine, facendone emergere in modo significativo le forme, per risaltare la tridimensionalità attraverso il chiaro/scuro e le varie tonalità di grigio. La luce in tal modo gioca un ruolo fondamentale quando sfiorando le sagome ne enfatizza le linee e dona così alle silhouette una nuova e più forte intensità.

Il nostro viaggio è finito.

Tra poco abbandoneremo questa rupe sulla quale ci sentimmo per  breve ora liberi e possenti; tornati al basso, ritroveremo l’umile realtà  della vita. Perché dunque affrettarci alla discesa?… Sostiamo un altro  poco, Ugo! É tanto bello il riposare sulla vetta e, per alcuni attimi della  vita, tra le nubi, sognare!

[G. Rey, Alpinismo acrobatico, Viglongo, Torino]

In Copertina: Il versante Nord/Ovest del Monte Sagro - 1753 m.slm - in uno straordinario scatto dell’8 marzo 2009. La parete Ovest è un’impegnativa scialpinistica praticabile solo in condizioni adeguate di innevamento presenti il giorno della foto.  (Foto di Aldo Andrei)

Editor: Guglielmo Bogazzi 

Progetto grafico e foto editing:  Michele Ambrogi 

MANUTENZIONE RIFUGIO CARRARA

AIUTACI AD AVERE CURA DELLE NOSTRE MONTAGNE

Il Club Alpino Italiano Sezione di Carrara è una associazione di Volontariato che con le proprie forze deve far fronte anche ai numerosi impegni finanziari per mantenere in efficienza i propri rifugi e bivacchi. Il rifugio Carrara a Campocecina, costruito nel 1957, e già più volte ristrutturato con interventi mirati, richiede ancora un intervento di manutenzione straordinaria dal costo complessivo di circa 60.000 € che grazie anche alla collaborazione di ANFFAS e CNA potrà rendere tutta la struttura a misura di disabile e realizzare l’obiettivo del 2018: una Montagna per tutti.

Abbiamo bisogno del contributo delle persone e degli enti che hanno a cuore le sorti del rifugio CAI Carrara, perché non vada persa un pezzo di storia e un importante luogo di accoglienza turistica, che proprio quest’anno compie sessant’anni di attività. Un piccolo contributo (da un minimo di 5,00 euro) può fare la differenza: aiutaci anche tu ad avere cura delle nostre montagne!

IBAN

IT09R0617524510000011544480

Intestazione

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Carrara

Causale

Manutenzione Rifugio Carrara

 

CONTATTI

www.caicarrara.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.');return false;">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.facebook.com/caicarrara/

Telefono e fax: 0585 776782

Sono finalmente disponibili due nuovi filmati sulle attività del nostro Sodalizio.

Il primo, di natura “Istituzionale” illustra le nostre molteplici attività e porta la firma del Regista Michele Radici.

Per vederlo clicca su: Club Alpino Italiano - Filmato Istituzionale

Il secondo, dal titolo “Oltre l’orizzonte”, è stato realizzato dal nostro Centro di Cinematografia e Cineteca, nello specifico, con la regia di Nicoletta Favaron e il testo di Monica Brenga e con la costante supervisione di Renata Viviani ed Angelo Schena, al quale ha pertecipato anche il nostro socio Michele Ambrogi

per vederlo clicca su: Club Alpino Italiano - Oltre l'Orizzonte

 

sono aperti i rinnovi al CAI per l'anno 2018 per i quali sono confermate le quote dello scorso anno (ordinari E 46,00, familiari e juniores E 26,00 e giovani E 20,00).

Vantaggi dei Soci CAI (per approfondimenti clicca sulle parti in azzurro):

  • copertura assicurativa
  • sconti per l'acquisto dei gadget CAI.
  • fruizione delle strutture ricettive italiane ed estere con le quali è stabilito trattamento di reciprocità con il CAI
  • libero ingresso nelle sedi delle Sezioni e partecipazione a tutte le manifestazioni da esse organizzate
  • diritto di ricevere le riviste sociali (solo per i Soci ordinari)
  • riduzioni nell’acquisto delle pubblicazioni sociali (soci ordinari).
  • Possibilità di usufruire del materiale alpinistico della Sezione, e bibliografico, fotocinematografico della Sezione e degli Organi centrali, secondo i rispettivi regolamenti.
  • Usufruire di condizioni privilegiate negli esercizi convenzionati
  • iscrizione gratuita a GeoResQ, servizio di geolocalizzazione e d’inoltro delle richieste di soccorso dedicato a tutti i frequentatori della montagna ed agli amanti degli sport all’aria aperta, gestito dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e promosso dal Club Alpino Italiano (CAI)
  •  

     

    Nuovo appuntamento per il coro femminile sezionale.

    Abbiamo organizzato per il prossimo 16 Dicembre nel Duomo di Carrara un concerto corale, al quale parteciperà anche la Corale Giacomo Puccini di Camigliano (LU). Una occasione per gli appassionati di canto corale e per tutti i soci della nostra sezione per ascoltare nuovi canti e valutare il nostro percorso di crescita.

     

    Nuovo impegno per Le Coriste Apuane, attese Sabato 1° Luglio alla 39^ edizione della Rassegna Corale Camiglianese, organizzata dalla Corale Puccini di Camigliano. Si tratta di un complesso che vanta oltre un secolo di attività, essendo nato nel 1893, attualmente formato da un coro a voci miste che spazia a 360° nel repertorio corale, dalla polifonia ai canti sacri, dalla cultura popolare alla musica moderna.

    Prenderà parte alla rassegna anche il Coro Voci del Baldo di Verona, formazione a voci virili di notevole prestigio. Confrontarsi con questi due cori è una nuova importante tappa nel cammino di miglioramento delle coriste della nostra sezione.

    Gli organizzatori della manifestazione promuovono la raccolta di libere offerte da devolvere alle popolazioni colpite dal sisma dell'Agosto scorso.

     

    Quest’anno proponiamo due itinerari:

     

    Partenza da AVIS da Carrara ore 7

    Km 14,9 dislivello 1.220m tempi 6:00h ca

    prima tappa Sorgnano                                        
    braccialetto riconoscimento AVIS  merendina e succo di frutta o the                     
    seconda tappa Castelpoggio                               
    energetico                                                                
    terza tappa Gabellaccia                                      
    banana e acqua

    quarta tappa bivio Cardeto                                
    panino con mortadella                                          

    quinta tappa stradello per rifugio                    
    aperitivo + gadget Avis                                         
    sesta tappa rifugio                                    
    polenta con sugo di funghi                                  
    salsiccia alla griglia fagioli e pomodori
    vino                                                                           
    dolce                                                                         
     

    Partenza da Castelpoggio ore 8

    Km 9,7 dislivello 770m, tempi 4:00h ca

    prima tappa Castelpoggio

    braccialetto riconoscimento AVIS merendina e succo di frutta o the

    seconda tappa Gabellaccia

    banana e acqua

    terza tappa bivio Cardeto

    panino con mortadella

    quarta tappa stradello per rifugio

    aperitivo+ gadget Avis
    quinta tappa rifugio

    polenta con sugo di funghi

    salsiccia alla griglia fagioli e pomodori

    vino

    dolce


    euro 10,00 a persona,

    vendita dei biglietti: Avis Carrara, Cai Carrara, Bar Sonia (Sotto Esselunga), Farmacia Sinisi - MCarrara, Le Delizie Di Alessia - MCarrara, FALP Lampadari - Carrara, - Palestra Zen – Avenza, Bici Sport - loc Stadio

    le iscrizioni si chiudono il 22 giugno 2017

     

    ED IL POMERIGGIO TUTTI AI PRATI DI CAMPOCECINA PER L'EVENTO MUSICA SULLE APUANE :

     

    2 luglio ore 15.00

    La Montagna per tutti

    Rifugio Carrara Prati di Campocecina (MS)

    SAX OFF LIMITS ENSEMBLE

    saxofflimits

    in collaborazione con il

    Conservatorio G. Puccini di La Spezia

    Sax Sopranino: Sara Bazzigalupi
    Sax Soprano: M° Marco Falaschi, Lorenzo Lucci
    Sax Contralto: Giorgia De Rossi, Giacomo Mornelli, Lorenzo Poletti, Davide
    Dal Vignale, Francesco Mazzali, Michelle Giovanelli, Gianluigi
    Raffo, Arianna Verduri, Hao Alex Yuan
    Sax Tenore: Francesca Corsi, Francesco Rossi, Thomas Luti
    Sax Baritono: Giulia Cappagli, Francesca Marcone, Martina Battistini,
    Riccardo Guazzini
    DIRETTORE: M° ALESSIO BACCI (Docente della Cattedra di Assieme fiati
    presso il Conservatorio “G.Puccini” della Spezia)
    PREPARATORE: M° MARCO FALASCHI (Docente della Cattedra
    di Sassofono presso il Conservatorio “G.Puccini” della Spezia)

    In caso di maltempo CARRARA, Nuovo Cinema Garibaldi

     

     

     

     

    L’ Ensemble di Sassofoni Sax Off Limits, del Conservatorio della Spezia, si è formato nel 2000 all’interno delle classi di Sassofono e Musica d’insieme per Fiati dei Maestri Marco Falaschi e Alessio Bacci. Le attività dell’ensemble hanno visto da subito il coinvolgimento di tutti gli allievi, compresi i più piccoli, con la precisa finalità di apprendere o consolidare tutti gli aspetti dell’utilità sia didattica che formativa del suonare insieme. Altro obiettivo è stato quello di affrontare composizioni di tutti i periodi storici attraverso adattamenti, a volte anche arditi – fuori dai limiti, appunto –, di brani che vanno dal rinascimento ai giorni nostri, in modo da sfruttare e valorizzare le grandi caratteristiche di versatilità della famiglia dei sassofoni.

    L’ Ensemble si è esibito per importanti festivals, associazioni musicali ed Enti, contando ad oggi circa 90 concerti tra cui: (Festival del Suono di Lari, Petilia Festival, Festival Internazionale di Musica e Teatro “Toscana delle Culture”, Concerti dell’Accademia Amiata, inaugurazione del 52° Premio Bancarella nell’ambito del Festival “Lunatica” 2004, Festival internazionale “Rassegna Golfo del Tigullio”, Festival Internazionale “Santa Fiora in Musica”, Teatro “La Rosa” di Pontremoli, Concerti al Museo “Lia” della Spezia, Concerti Fondazione Carispe a Villa Marigola , XXIII Festival Internazionale “Cinque Terre”, Rassegna Chiavari in musica, Conservatori di Reggio Calabria, Campobasso, Alessandria, Teramo, Livorno, Festival Musicale di Crespina, e molti altri ) ricevendo apprezzamenti in particolare per l’originalità interpretativa e la versatilità del repertorio.

    Nel luglio 2015 l’Ensemble ha inciso il suo primo CD. In occasione del 15° anno di attività concertistica si è tenuto recentemente un concerto celebrativo che ha visto la partecipazione di tutti i membri dell’ensemble (oltre 25 componenti): nutrita la programmazione dell’Ensemble per il 2017 che, oltre al concerto presso il “Cherubini” di Firenze prevede concerti scambio anche con i conservatori di Siena, Venezia, Livorno, Linz.

    Il nostro coro “Le Coriste Apuane” parteciperà alla 40^ RASSEGNA CORALE FIORENTINA DI CANTI TRADIZIONALI che si terrà Sabato 22/04/2017 alle ore 21.00 a Firenze presso il Teatro Goldoni – Via Santa Maria 15 (zona Porta Romana – Via dei Serragli);  la serata è organizzata dal famoso coro La Martinella di Firenze e parteciperà alla serata anche il Coro “R. Basaldella” di Cividale del Friuli (Ud).

     

    Non è compito del Club Alpino Italiano formulare o suggerire nominativi per la nomina del Presidente del Parco Regionale delle Apuane.

    Tuttavia questa storica sezione di Carrara del Club Alpino Italiano, fondata nel 1888, la più esposta forse fra le sezioni apuane all’impatto invasivo delle attività di cava verso le nostre montagne, rivendica con orgoglio di essere stata il primo soggetto promotore della istituzione del Parco, con la raccolta delle firme avvenuta nei primi anni ’80.

    A distanza di oltre 30 anni non possiamo nascondere una delusione profonda: a una visione delle aree protette, e in particolare dei parchi, come luoghi di conservazione dell’ambiente, di riscoperta del rapporto tra l’uomo e la natura, di sperimentazione di un modello alternativo di gestione del territorio, abbiamo viceversa assistito all’affermazione di una visione meramente economicistica: il compito del Parco è parso sì quello di promuovere il miglioramento delle condizioni di vita delle comunità locali, ma esclusivamente attraverso azioni volte a tutelare e privilegiare le sole attività estrattive presenti in area parco, facendo così del Parco delle Apuane quasi una associazione di categoria piuttosto che un Parco Naturale. Un parco concepito come azienda che deve essere produttiva così da giungere all’assurdo di introdurre royalties anche nel caso di opere e impianti che incidono negativamente sull’ambiente, in clamorosa contraddizione con il concetto stesso di conservazione e tutela. In tale sofferenza identitaria nella quale la cultura naturalistica e ambientale ha subito una degradazione vistosa, la presidenza Putamorsi ha segnato il punto più basso di una triste parabola discendente, arrivando a promuovere battaglie contro la stessa area protetta e contro il Piano Paesaggistico della Regione. Il Parco nasce con un patto tra le comunità locali e la Regione affinchè il governo dell’area tutelata sia fatto in modo congiunto. I soggetti responsabili di tali princìpi fondativi non possono consegnarsi, a nostro avviso, ad una politica al ribasso sul piano delle nomine, sorda alla spinta ideale della cultura e della scienza, e attenta invece alla sola logica degli interessi corporativi. Siamo invece convinti che la nostra splendida realtà territoriale sia in grado di esprimere una figura di livello e passione, dove merito e competenza appaiano netti e trasversali. Occorre una figura ben preparata in materia di aree protette e biodiversità, attenta al proprio patrimonio paesaggistico, forestale, idrogeologico, floro-faunistico, e che ami la propria terra, affinchè la tutela di uno degli ecosistemi più straordinari della Toscana e d’Europa non resti solo uno slogan ma si traduca in politiche di conservazione e valorizzazione sostenibile del più grande patrimonio di biodiversità, geodiversità e sorgenti carsiche di tutta la Toscana.

    sullo Scarpone una diretta presa di posizione della Presidenza Generale sul medesimo tema: https://goo.gl/wtMuKE

    Club Alpino Italiano Sezione di Carrara

    Per tutti coloro che condividono l'amore e la passione per la montagna, proponiamo una serie di incontri sui temi che riteniamo importanti per frequentarla con più rispetto e consapevolezza,  questo l'elenco degli appuntamenti:

    13/01/17 La montagna invernale
    27/01/17 Abbigliamento, materiali e attrezzature
    03/02/17 Preparazione e conduzione di un' escursione in ambiente innevato
    10/02/17 Cenni di topografia e orientamento
    24/02/17 Cenni di meteorologia
    03/03/17 I pericoli oggettivi e soggettivi
    10/03/17 Primo soccorso, alimentazione, allenamento
    17/03/17 Media e alta montagna: i ghiacciai
    31/03/17 Nodi in alpinismo
    (Le date potrebbero essere oggetto di variazione a discrezione dei relatori)

    sarà l'occasione per scambiarci le nostre esperienze e confrontarci sui temi specifici che di volta in volta verranno presentati da nostri soci più esperti, in uno spirito di reciproco arricchimento.

    Gli incontri si terranno nell'ambito delle iniziative de "I VENERDI DEL CAI" dalle ore 21,15 presso i locali della Sezione CAI di Carrara in Via Apuana 3C tel  0585 776782.

    Ti aspettiamo 

    CAI CARRARA

    Prossimi appuntamenti

    21
    Gen
    Il tratto di sentiero che percorreremo fa parte del “VERDEAZZURRO” che da Genova conduce a La Spezia

    21
    Gen
    SICURI CON LA NEVE

    28
    Gen
    Dopo la buona partecipazione dello scorso anno, indirizzata ad una lezione teorica e pratica sulla

    04
    Feb
    Salita Alpinistica su neve I RAGAZZI DI III FASCIA IN SALITA CON LA SEZIONE ALL’ALPE DI SUCCISO Da questa

    11
    Feb
    L’itinerario proposto inizia da Equi, uno dei borghi più antichi della valle del Lucido che conserva

    Calendario Generale CAI CARRARA

    Prenota Rifugio Garnerone

    Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

    Lo Scarpone News

    Cerca nel sito

    Contatti

    Via Apuana 3c, Carrara (MS)

    +39 0585 776782

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.