• +39 0585 776782
  • info@caicarrara.it

Commissione Alpinismo

CONDIZIONI DELLA MONTAGNA - 23 marzo 2023

 

23 Marzo 2023

23 Marzo 2023


Previsione sulle condizioni della montagna (Alpi Apuane e Appennino Tosco-Emiliano settentrionale).


QUESTE PREVISIONI SARANNO LE ULTIME PER QUESTO INVERNO, poco ricco di neve e con temperature che solo per un breve periodo sono state rigide.


Nessun cambiamento sostanziale si avrà per i prossimi giorni e la quota neve rimarrà invariata rispetto alla scorsa settimana: intorno ai 1400-1500 m nei quadranti settentrionali, mentre nei quadranti meridionali la neve si troverà a chiazze sui pendii aperti e ancora presente nei canali più profondi. Il rigelo potrà presentarsi solo di notte o nelle prime ore della giornata. Il manto nevoso è in generale ben consolidato e stabile, con un debole pericolo di distacco valanghivo.


Per qualsiasi escursione o salita alpinistica occorrerà una attenta valutazione dell’itinerario soprattutto a livello locale, dato che la neve, ormai primaverile, potrà essere a tratti non portante, a tratti dura e compatta, a tratti ghiacciata: occorrerà prestare molta attenzione anche ai cambiamenti di versante, poiché si potrà passare da quadranti meridionali già in veste primaverile, a quadranti settentrionali ancora in veste invernale. Bisogna quindi prestare anche la massima attenzione nell’attraversamento di pendii o canali a sud in cui è presente la neve.


Gli scialpinisti e gli alpinisti, con una scelta adeguata, potranno trovare buone condizioni per la loro attività.


ATTENZIONE: in questo periodo, a causa delle condizioni variabili della neve, si consiglia di avvicinarsi alla montagna con materiale tecnico specifico (ramponi e piccozza) e bagaglio tecnico adeguato rispetto alla salita o all’itinerario che si vuole intraprendere, e soprattutto, è necessaria una attenta valutazione locale delle condizioni nivometeorologiche.
Si consiglia di non utilizzare ciaspole o ramponcini se non in percorsi estremamente facili dove la neve lo permette.


Consigliamo di portare sempre con sé ARTVA perfettamente funzionante, pala e sonda, in particolari ambienti innevati laddove, per le condizioni nivometeorologiche, sussistano rischi di valanghe, per garantire un idoneo intervento di soccorso; ricordarsi di non uscire mai da soli e di lasciare detto dove ci si sta recando.


(A cura della Scuola di Arrampicata, Alpinismo e Scialpinismo Muzzerone del Levante Ligure)


N.B. Questa è una previsione generale delle condizioni della montagna riguardante le zone dell’Appennino Tosco-Emiliano e delle Alpi Apuane, la sua consultazione non può escludere in alcun modo la necessità di una seria e capace valutazione locale del pericolo (singolo pendio) che può essere anche sensibilmente diverso.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Altro in questa categoria:

Attività Alpinismo

Nessuna evento nel calendario
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Prossimi appuntamenti

28
Lug
"Ho visto un principe scagliare con uno schiaffo il Diavolo al di là della valle” L’escursione inizia dalla frazione

04
Ago
In collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, proponiamo anche quest'anno le

11
Ago
In collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, proponiamo anche quest'anno le

18
Ago
In collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, proponiamo anche quest'anno le

25
Ago
In collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, proponiamo anche quest'anno le

08
Set
In collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, proponiamo anche quest'anno le

Calendario Generale CAI CARRARA

Prenota Rifugio Garnerone

Nessuna evento nel calendario
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Lo Scarpone News

Cerca nel sito

Contatti

Via Apuana 3c, Carrara (MS)

+39 0585 776782

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.