• +39 0585 776782
  • info@caicarrara.it

Segnaliamo a tutti che il Profilo Facebook CAI Sez Carrara Apuane è stato violato da qualcuno, avvisiamo pertanto di non dar seguito a eventuali tentativi di contatto o altro, segnalandoceli a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Al momento nessuno di noi riesce ad accedere alla pagina, amministrata da qualcuno che si è attribuito la gestione per cui non abbiamo più nessun controllo. In questi giorni faremo il punto della situazione e, nel caso, bloccheremo la pagina aprendone un’altra.

Musica sulle Apuane 12° edizione

Festival culturale in quota, del

Club Alpino Italiano CAI Massa

 

 

Dal 20 giugno al 15 settembre 2024

 

 

Direttrice artistica Gioia Giusti

 

13 appuntamenti di musica e teatro di natura diversa,

in luoghi significativi delle Alpi Apuane.

Escursioni con guide CAI, organizzate in occasione degli spettacoli, per raggiungere il luogo dell’evento.

Un’esperienza unica per chi ama la musica e la montagna.

 

Tutti gli spettacoli sono gratuiti, senza obbligo di prenotazione.

 

Festival realizzato con il sostegno del Parco regionale delle Alpi Apuane,

Club Alpino Italiano e CAI Gruppo Regionale Toscana, con la partecipazione e l’impegno dei volontari CAI Massa

 

 

 

PROGRAMMA MUSICA SULLE APUANE - XII EDIZIONE 2024

 

Giovedì 20 giugno, Palazzo Ducale, Massa, ore 18:00

PRESENTAZIONE PROGRAMMA MUSICA SULLEAPUANE- XII EDIZIONE 2024

"Palma Coro" in concerto. Concerto del coro femminile del Liceo musicale “F. Palma” di Massa

Venerdì~21 giugno, Chiesa di San Niccolò, Pruno, Seravezza (LU), ore 21:00

DONNE NOTE E SUONI RIFLESSI

Cristina Papini, violino IlariaBaldaccinip, ianoforte

Musiche di Clara Schumann, Rebecca Clarke, Sofjja Gubajdulina, Teresa Procaccini, Francesca Gambelli (prima esecuzione assoluta), Rosalba Quindici.

In collaborazione con l’associazione I Raggi di Belen

 

 

 

Sabato 22 giugno, Pruno, Seravezza (LU), ore 18:00

LA MONTAGNA R-ESISTE - Costruiamo aquiloni dove non c'è più vento e facciamoli volare. Spettacolo teatrale dedicato al25° anniversario del Festival del Solstizio d’estate.

Associazione AICS Musica e Spettacolo MassaAps ,presidente Mario Maestrelli e vicepresidente

Alessandra Berti/TeatroLabOfficina23 Alessandra Berti, compagnia di teatro civile. Ivano Battiston, fisarmonica

AlessandroCarrierip, ercussioni

(luogo alternativo in caso di maltempo: chiesa di Pruno).

Escursione del CAI di Massa: Fania - Caselle.

In collaborazione con l’associazione I Raggi di Belen

Domenica 30 giugno, Anffas, Carrara (MS), ore 11:30

LE FIGLIOLE

Pamela Cerchi (voce, charango, tamburelli, marranzano) Rachele Giannini ( voce, chitarra classica, chitarra battente) Satì Piastrelli (voce, tamburi a cornice, darbuja)

Martina Lazzeri (voce, timpano, percussioni) Luisa Arcieri (voce, cajon, percussioni) Teresa Dereviziis (voce, violino)

Escursione del CAI di Carrara sul Cammino di Aronte con partenza ore 8:30 da sede Anffas di Via Castellaro 1 - Carrara (MS). Dopo il concerto, un piccolo buffet offerto da Anffas Onlus Massa Carrara (luogo alternativo in caso di maltempo: sede di Anffas).

 

 

Sabato 6 luglio, Monte diPasta, Massa, orario dadefinire

NON SOPPORTO LE COSE STORTE

READING CONCERT SULLE“NAVI A PERDERE” E ATTORNO ALLAMORTE DEL CAPITANO NATALE DE GRAZIA

Nel 30° anniversario dall’inizio delle indagini sulle navi a perdere.

Andrea Carnì, ricercatore e docente instudi sulla criminalità organizzata presso l’Università degli Studi di Milano

Fabio Macagnino, cantautore e chitarrista

In collaborazione con l’associazione Alberto Benetti APS

 

Domenica 14 luglio, Pian della Fioba, Massa (MS) ore 11:30

I FIATI ALL’OPERA, ENSEMBLE DELL’ORCHESTRA DELLA TOSCANA

Alessandro Riccio, attore Quintetto a fiati dell’ORT

Fabio Fabbrizzi flauto, Alessio Galiazzo oboe Marco Ortolani clarinetto, Andrea Albori corno Umberto Codecà fagotto

(luogo alternativo in caso di maltempo: da definire)

Escursione del CAI di Massa: su sentiero n°41 dal Paese di Antona a Pian della Fioba.

 

Sabato 20 luglio, Passo Lucese, Camaiore (LU), ore 18:00

ORCHESTRANA

Mauro Avanzini sax alto e flauto Cristina Alioto voce e violoncello Giulia Giannetti flauto traverso Gianni Guastini tromba e flicorno Paolo Dionisi sax alto e soprano Nicola Bellulovich sax tenore Stefano Angeloni sax baritono Massimo Zangani chitarra Alessandro Piccioli batteria Stefano Ferrari contrabbasso Silvia Fazzi percussioni

(Luogo alternativo in caso di maltempo: all’interno del ristorante di Passo Lucese)

Escursione del CAI di Massa: da Passo Lucese al Monte Prana

 

Domenica 28 luglio, Campocecina, Carrara (MS) ore 11:00, ore 16:00 e ore 17:00 Ore 11:00 Rifugio Carrara - Laboratorio ludico-creativo finalizzato alla costruzione di strumenti musicali da materiali di riciclo.

CONCERTO Ore 16:00 ACCORDI APUANI, progetto interprovinciale tra scuole secondarie di primo grado, un’orchestra di quasi cento chitarre

CONCERTO Ore 17:00 MUSICA DALL’INSOLITO

Concerto di world music e jazz con ORT- Orquesta ReuSónica Trio, ensemble eclettico di Barcellona formato da tre musicisti specializzati nel fare musica attraverso il riutilizzo creativo di rifiuti e materiali di uso quotidiano. Musica, creatività e divulgazione ambientale in uno spettacolo necessario in questi tempi di crisi climatica e di richiesta di produzioni culturali originali e accattivanti.

(luogo alternativo in caso di maltempo: Duomo di Carrara)

Escursione del CAI di Massa: Campocecina-Balzone-Balzonetto-Campocecina

 

 

Domenica 4 agosto, Monte Folgorito, Montignoso (MS), ore 17:00

KINNARA, in occasione del 25° anniversario dalla scomparsa di Fabrizio De André

Escursioni del CAI di Massa: da Tombara al Monte Folgorito oppure, più breve, dal piazzale del Termo al Monte Folgorito. (luogo alternativo in caso di maltempo: da definire)

 

In collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, proponiamo anche quest'anno le escursioni nel periodo estivo per presentare a soci, concittadini e turisti le più belle escursioni facili del nostro territorio e delle vicinanze.

Per iscriversi alle escursioni occorre contattare, entro il giovedì precedente l’attività, la sede CAI Carrara, aperta tutti i giorni feriali escluso il mercoledì dalle 18.45 alle 19.45 telefono 0585776782; per i non soci CAI è obbligatoria un'assicurazione del costo di € 13,00.

Di seguito il calendario delle escursioni:

 

LUGLIO

  • domenica  07 - MANGIALONGA DA CARRARA A CAMPOCECINA
  • domenica 14 - STAZZEMA - RIF. FORTE DEI MARMI - M. NONA
  • domenica 21 - PASSO PRADARENA - LAME DEL RIO
  • domenica 28 - SAN PELLEGRINO IN ALPE. IL DIAVOLO E LE CASCATE
  •  

    AGOSTO

  • domenica 04 - LAGDEI - MARMAGNA
  • domenica 11 - VAGLI DI SOPRA – CAMPOCATINO - EREMO
  • domenica 18 - LAGASTRELLO - M. ACUTO
  • domenica 25 - MONTE SAGRO
  •  

    SETTEMBRE

  • domenica 08 - DA PIAZZA ALBERICA-SALITA S. ROCCO-GRAGNANA-NOCETO- CASTELPOGGIO E RITORNO
  •  

    VIAGGIO IN NOVE TAPPE FRA APUANE E APΡΕΝΝΙΝO PER SCOPRIRE E PROMUOVERE IL TERRITORIO

    Si consolida la collaborazione fra Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara e CAI di Carrara per la promozione e valorizzazione delle mete turistiche collinari e montane del nostro territorio, dalle vette aguzze delle Alpi Apuane al fascino naturale dell'Appennino Tosco Emiliano. In vista dell'estate, quando dalle montagne si possono ammirare i panorami più limpidi nelle giornate di sole, sarà possibile fare un viaggio attraverso il territorio e le sue bellezze attraverso nove tappe di escursioni che scelgono il nostro territorio come meta per le loro vacanze. Una proposta nata e organizzata dal CAI di Carrara con il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, dopo il successo del progetto che ha portato alla nascita de II Cammino di Aronte. Un'iniziativa che servirà a far scoprire il nostro territorio e a promuoverlo oltre i confini 'provinciali' andando incontro a chi sceglie il turismo lento, un'attività che si sta sviluppando e crescendo sempre più, con un forte interesse anche da parte delle agenzie di viaggi.

    Nove appuntamenti, tutti in programma la domenica, che iniziano il 7 luglio con l'attesissima Mangialonga da Carrara a Campocecina, evento che richiama da tanti anni centinaia di persone, appassionati e curiosi. Domenica 14 escursione da Stazzema al Monte Nona passando dal rifugio Forte dei Marmi, Domenica 21 da non perdere l'uscita da Passo Pradarena a Lame del Rio. L'ultimo appuntamento del mese di giugno ha un fascino particolare anche nei nomi dei 'luoghi' del passaggio: partenza da San Pallegrino in Alpe per arrivare a Il Diavolo e alle cascate. Si riparte la prima domenica di agosto, il 4, con un'escursione alla ricerca di fresco nei mesi più caldi: da Lagdei a Marmagna. Domenica 11 un bel giro nell'alta Valle del Serchio, partenza da Vagli di Sopra, tappa nella suggestiva cornice di Campocatino e si continua fino all'eremo. Domenica 18 si torna in Appennino, ancora alla ricerca del fresco delle nostre montagne con l'escursione dal Lagastrello al Monte Acuto. Domenica 25 un'altra tappa immancabile al Monte Sagro. Dopo una pausa, l'iniziativa si conclude con l'escursione in programma domenica 8 settembre, nei giorni del festival con-vivere, nei paesi a monte intorno a Carrara, sulle tracce del Cammino di Aronte, da piazza Alberica, salita S. Rocco, Gragnana, Noceto, Castelpoggio e ritorno.

    Per iscriversi contattare la sede CAI di Carrara entro il giovedì precedente l'attività. Per i non soci CAI assicurazione obbligatoria.

    CAI Sezione di Carrara, via Apuana 3C telefono 0585 776782, email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., sito www.caicarrara.it

    Riprendiamo anche quest'anno gli incontri organizzati dal CAI Carrara sui principali temi della montagna. Si va da argomenti tecnici e pratici a quelli culturali e storici, tutti di interesse per chi frequenta l'ambiente montano e l'alpinismo.

    Le serate si terranno di norma alle ore 21:00 presso la Sede Sezionale del CAI di Carrara, in via Apuana 3 C, a meno che non venga diversamente specificato.

    Il calendario degli eventi verrà aggiornato a metà del mese con le serate del mese successivo:

     

    Ven 3-mag      Gli occhi del bosco… alla scoperta degli ambienti montani delle Apuane e della fauna che li abita con M. Tommasini.

    ven 10-mag     "La cordata di coppia". Due puzzole, un'unica passione, un grande amore T.Ravenna, E.Stefanelli         

    ven 17-mag     Racconti dal Nepal di Giorgio Faconti

    mar 21-mag    Incontro con Matteo Della Bordella  Matteo Della Bordella

    ven 24-mag     Incontro con Don Raffaello e Don Piero

    ven 7-giu         Le piante in Apuane   A. Albertosi

    ven 14-giu       Cenni di uso del GPS e prove di Carteggio in aula     A.Bogazzi, A.Ferretti, F.Tonazzini

    ven 21-giu       Parco delle Apuane: Confini e Tutele (TAM, Arci, L.Ambiente)        G.Faggioni

    ven 28-giu       Presentazione di "Costruzioni sotto roccia" e "Villaggi Pastorali" delle Alpi Apuane Raffaello Puccini

    ven 20-set       Aristide Bruni e la Ferrata del Procinto A.Gasperi, E.Maestripieri

    ven 27-set       Il Bidecalogo G.Addivinolo,

    ven 4-ott         Preparazione Atletica F.Campostrini  --

    ven 11-ott       "Alpinismo Giovanile ieri e oggi. Proiezione di un filmato"  F. Molignoni, ?

     

    Le date potrebbero essere oggetto di variazione a discrezione dei relatori

    Si tratta di Scagliola Andrea coadiuvato dalla moglie Maria: con la passione della montagna è socio CAI della sezione di Savona dal 1986; ha maturato una forte esperienza nel settore della ristorazione e dei rifugi  

    Gestiva recentemente un ristorante-bar nel porto di Savona, ed in passato ha gestito l’hotel Villa Adele a Celle Ligure ma soprattutto ha avuto anche esperienza nella gestione di rifugi: come dipendente è stato cuoco ed aiuto nella gestione presso il rifugio Vicenza al Sassolungo in Val Gardena oltre ad aver lavorato presso varie cucine in Val Pusteria, una bella esperienza con ottimi risultati.

    Ha pertanto professionalità e idee chiare su come gestire e valorizzare la struttura di Campocecina, mettendo a disposizione le sue competenze culinarie, tipicamente da rifugio, sia con prodotti del territorio che con piatti di selvaggina, polente, funghi, sia menu completi che piatti unici; pone particolare attenzione anche alle colazioni con torte e prodotti fatti in casa.

    L’esperienza maturata nei rifugi l’ha portato a ritenere che l’ospite deve avere sempre la possibilità di potersi rifocillare a qualsiasi ora del giorno con servizio completo dalle 12:00 alle 15:30, dopo di che la possibilità di trovare un menu, ridotto ma sempre efficiente, con minestre, taglieri di salumi e formaggi, toast, panini ecc

    Fra le sue idee quella di valorizzare la struttura anche per il pernottamento con offerte per gruppi, serate a tema e eventi da valorizzare tramite i vari siti web e social; è sempre a disposizione anche di associazioni e gruppi per promuovere la mezza pensione e le potenzialità ricettive della struttura.

    Grazie ad una buona conoscenza della pratica della montagna è in grado di dare suggerimenti su come approcciarsi all’ambiente montano e a dare informazioni delle caratteristiche del territorio e dei percorsi; inoltre può garantire un posto di primo soccorso e BLSD grazie a corsi specifici. E’ in grado di accogliere anche escursionisti e turisti provenienti da tutto il mondo grazie alla conoscenza dell’inglese, del tedesco e dello spagnolo.

    I loro riferimenti sono: +39 389 895 5432 email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Ad Andrea e Maria un benvenuto nel nostro territorio e tanti auguri per la nuova avventura, ci vedremo presto per passare insieme dei momenti piacevoli presso il rifugio.

    L'iscrizione 2023 è scaduta il 31 marzo e da questa data sono cessati i vantaggi di essere soci CAI (la possibilità di partecipare alle attività sezionali, assicurazione, recapito riviste, scontistiche, ecc) e soprattutto mantenere l'adesione ai principi della nostra Associazione impegnata a mantenere viva la passione e la cura per la montagna.

    E’ possibile rinnovare o iscriversi venendo in Sezione oppure comodamente on line  con bonifico bancario (importo come da immagine) sul nostro conto corrente acceso presso BPER Banca, Filiale di Carrara  iban IT39J0538724510000047283470, e trasmetterci un’evidenza per email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; sarà poi nostra cura confermare l'avvenuto rinnovo.Per chi rinnova con bonifico il bollino lo terremo a disposizione in Sezione.  Nel caso invece ci fosse richiesto il recapito del bollino per posta si prega aggiungere al bonifico 7,00 euro di spese postali, oppure 10,00 per i recapiti all'estero.

    La Sezione è aperta per i rinnovi tutti i giorni feriali dalle 18.30 alle 19.30

     

     

     

    Anche nelle Apuane alcuni sentieri cambieranno numero per cui gradualmente i cartelli e le bandierine indicheranno il nuovo numero attribuito; comunque questo continuerà ad essere seguito dal vecchio numero (ad esempio 197 ex 46), per permettere per un po' di tempo di consentire ancora l’utilizzo delle vecchie cartine; la cartografia digitale verrà di volta in volta aggiornata mantenendo ancora reperibile il vecchio numero.

     

    Perchè tutte queste novità? La numerazione dei sentieri si è affermata nel tempo sul territorio nazionale in maniera casuale e con criteri spesso disomogenei; ma, per salvaguardare l’esistenza stessa dei sentieri e consentirne la fruizione anche da chi li frequenta per la prima volta, si è sempre più affermata l’esigenza di in una numerazione univoca su tutto il territorio italiano (portale Infomont), che potesse costituire il Catasto Sentieri della REI (Rete escursionistica italiana).

    Per avere una situazione aggiornata dei lavori di rimunerazione, ma anche sulla percorribilità dei sentieri, visita la pagina Facebook che i gruppi sentieristica delle sezioni CAI Apuane hanno creato.

    https://www.facebook.com/profile.php?id=100065043006738

    Una funzione particolarmente interessante, è cerca nella pagina, quella con la lente d’ingrandimento; la ricerca consente di ottenere, indicando il numero del sentiero che ci interessa, la selezione di tutti i post che sono stati pubblicati fra cui le difficoltà di percorrenza ma anche gli interventi realizzati dai gruppi sentieristica.

     

    CLICCA QUI PER SAPERE QUALI SONO I SENTIERI CHE CAMBIERANNO NUMERO

     

    CLICCA QUI PER SAPERE I NUOVI NUMERI A QUALE SENTIERO SI RIFERISCONO

     

    IN CALCE FRA GLI ALLEGATI L'ELENCO COMPLETO DEI SENTIERI DELLE APUANE IN PDF

     

     

    L’Alpe di Luni è il periodico della Sezione CAI di Carrara e propone argomenti di interesse per i soci e per gli amanti della montagna; si va da articoli di escursioni, di arrampicate, di luoghi montani,  ricostruzioni storiche  e molto altro.

     

    Chiunque volesse proporre un racconto, un’avventura personale o qualunque cosa di interessante da condividere e da pubblicare sull’Alpe di Luni lo può fare inviando un pdf con foto in jpeg alla mail dedicata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. La redazione del giornale sarà lieta di pubblicare i contributi pervenuti da condividere a tutti i soci.

     

    I numeri pubblicati negli ultimi anni sono disponibili sul nostro sito cliccando sul link:  https://www.caicarrara.it/la-sezione/cultura/alpe-di-luni.html

     

     

    ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI DELLA SEZIONE

    RELATIVA ALL'ANNO 2023

    Cara/o Socia/o,

     

    Sei invitato ad intervenire all'Assemblea dei Soci della Sezione che si terrà il giorno:

     

    VENERDI 22 MARZO 2024

     

    Alle ore 20,30 in prima convocazione ed alle ore 21,30 in seconda convocazione, presso la sala di rappresentanza dell'ANFFAS – Località Anderlino, Via Castellaro 1, per discutere e deliberare sul seguente

     

    ORDINE DEL GIORNO ASSEMBLEA DEL 22 MARZO 2024

     

    1. Nomina del Presidente, del Segretario di Assemblea dei 3 scrutatori Assemblea

    2. Lettura ed approvazione del Verbale dell'Assemblea precedente.

    3. Consegna delle Aquile d'oro

    4. Elezioni cariche sociali 2025-2027

        Nomina dei 4 membri e del presidente della commissione elettorale.

    5. Nomina del Delegato alla Sede Centrale

    6. Relazione del Presidente della sezione sulle attività svolte nell'anno 2023

    7. Lettura ed approvazione del rendiconto di gestione dell'esercizio 2023

    8. Lettura ed approvazione del bilancio di previsione per l'anno 2024

    9. Relazione dei Sindaci Revisori dei Conti

    10. Attività di massima 2024.

    11. Quote associative anno 2025

    12. Nuovi progetti

    13.Varie ed eventuali

     

    Ti preghiamo di estendere il presente invito anche ad eventuali Soci Familiari

    Cordiali saluti,

                                                                                         CAI Sezione di Carrara
                                                                                                 Il Presidente

     

    In Sezione sono a disposizione dei soci per la visione i documenti contabili che verranno discussi in assemblea

    _______________________________________________________________

    C.F.82001640455 - iscritta nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore  al numero di Repertorio 57704- P. Iva 00705080455 - Tel. 0585776782 - e. mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

     

     

    Riprendiamo anche quest'anno gli incontri del venerdì sera in Sezione sui principali temi della montagna, da argomenti tecnici a culturali e storici, di interesse per chi frequenta l'ambiente montano e l'alpinismo.
    Iniziamo con la presentazione del libro L'Altro K2, una pagina della storia dell'alpinismo dimenticata o sconosciuta ai più, che Matteo Serafin con il suo libro ha il pregio di farci percorrere e rivivere; nella serata verranno proiettati filmati della Cineteca CAI da lui scelti appositamente per la serata.

    Da “Lo Scarpone” rivista online del CAI:
    "
    Dopo quasi 70 anni il libro di Matteo Serafin, edito da Hoepli in collaborazione con il Cai, ripercorre la prima spedizione alpinistica italiana su una vetta superiore ai 7000 metri che costò la vita a tre brillanti alpinisti del dopoguerra, tra fatti accertati e ricostruzioni di un mistero ancora aperto

    La ricostruzione della prima salita alpinistica su una vetta superiore ai 7000 metri da parte di una spedizione italiana, avvenuta nella primavera del 1954, mentre Ardito Desio marciava verso la cima del K2 a capo di un esercito di portatori e alpinisti.
    La scalata senza ritorno del Monte Api (7132 metri), al confine tra Nepal, India e Tibet, è al centro del libro L'altro K2. La tragedia dimenticata del Monte Api di Matteo Serafin, edito da Hoepli in collaborazione con il Club alpino italiano per la collana "Stelle alpine", acquistabile da oggi in libreria.

    L'AUTORE
    Matteo Serafin collabora con Meridiani Montagne e con il blog Mountcity. Insieme al padre Roberto ha firmato il saggio Scarpone e moschetto (Cda&Vivalda, 1996) e Soccorsi in montagna (Ferrari Grafiche, 2004), che ha ottenuto una menzione speciale al Premio Mazzotti. Ha inoltre curato l'autobiografia di Riccardo Cassin Capocordata (Vivalda, I Licheni, 2001).
    "

     

    La numerazione dei sentieri si è affermata nel tempo sul territorio nazionale in maniera casuale e con criteri spesso disomogenei; ma, per salvaguardare l’esistenza stessa dei sentieri e consentirne la fruizione anche per chi li frequenta per la prima volta, si è sempre più affermata l’esigenza di in una numerazione univoca su tutto il territorio italiano (portale Infomont), che potesse costituire il Catasto Sentieri della REI (Rete escursionistica italiana).

     

    Anche nella nostra zona alcuni sentieri cambieranno numero per cui sarà necessario modificare alcuni cartelli e bandierine, dove dovremo indicare il nuovo numero attribuito seguito dal vecchio numero (ad esempio 197 ex 46). A questo compito provvederà il gruppo sezionale della sentieristica ma occorre la collaborazione di tutti i soci per la rilevazione dei cartelli e segnavia per poter fare un inventario attuale ed organizzare al meglio le attività.

     

    La collaborazione che chiediamo a tutti i soci è quella di fotografare con lo smartphone tutti i cartelli e i segnavia del sentiero e inviare le immagini a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o mettersi in contatto con la Sezione; la bozza della segnalazione è a fondo pagina.

     

    Ecco quali sono i sentieri che cambieranno numero sui quali dovremo lavorare:

    attuale            Nuovo             tratto di competenza

    37         →         137         Foce di Nàvola – Foce Rasori – Capanna Garnerone – Foce di Giovo

    38          →        138         Colonnata – Case del Vergheto – Foce Luccica – Foce di Vinca – Pian di Maggio – Str. Todt – Le Prade – Vinca

    39         →         139         Torano – Ravaccione – Fosso di Conca – Cava Paolina – Foce di Pianza – Case Walton – La Stretta – Vinca

    40         →         140         Torano – La Pianaccia – Piscinicchi – I Grenzi – Casa Cardeto – Monzone Alto – Ponte di Monzone 

    46          →        197         Ponte Storto – innesto sentiero 185 – Gabellaccia – Canale dei Bocciari – Maestà della Villa

    47          →        198         Castelpoggio – La Maestà – Malpasso – Gabellaccia 

     

    Ringraziamo fin d’ora tutti i soci che vorranno aiutarci per questa e per le altre attività del gruppo della sentieristica e invitiamo tutti alle uscite che, solitamente, si tengono tutti i mercoledì e sabato di ogni settimana.

     

    Il gruppo Sentieristica del 

    CAI Sezione di Carrara

     

    Esempio di segnalazione:

     

    Sentiero n ____ nel tratto da __________ a __________; rilevati n ___ cartelli e n____ bandierine; allegate le foto possibilmente georeferenziate (così come salvate sul telefonino)

    Sig _____________

    Telefono _________

     

    A maggior chiarimento di quanto già comunicato ai soci e indicato nel libretto calendario gite, oltre che sull’Alpe di Luni, si precisa che la quota 2024 per i soci ordinari indicata in euro 55,00 si compone per euro 50,00 come rinnovo bollino e per euro 5,00 come contributo volontario alla Sezione: ci scusiamo per non avere trasferito in tempo utile la corretta informazione e segnaliamo che coloro che hanno già rinnovato ma che non avrebbero aderito al contributo volontario possono chiederne il rimborso.

     

    Nel contempo desideriamo condividere con tutti i nostri soci come il corrente anno sarà economicamente difficile per la nostra sezione: il Rifugio Carrara a Campocecina è chiuso per i lavori necessari per l’ottenimento del Certificato Prevenzione incendi e siamo tuttora senza un contratto di gestione, e conseguentemente senza l’entrata dell’affitto. Il Rifugio rappresenta per noi, insieme al tesseramento, la voce più importante delle nostre entrate.

     

    Inoltre vogliamo precisare che il Consiglio direttivo ha deciso di non applicare ai soci ordinari e familiari l’automatico aumento di euro 2,00 stabilito dalla Sede Centrale, automatismo che avremmo potuto adottare come da previsione statutaria.

     

    Siamo quindi confidenti come il senso di appartenenza al sodalizio che tutti ci caratterizza aiuterà a superare le difficoltà attuali e a cancellare quelle incomprensioni che involontariamente sono emerse.

     

    La Presidente della Sezione

    Sig.a Brunella Bologna

     

    per le indicazioni per il rinnovo clicca QUI

    Prossimi appuntamenti

    25
    Mag
    Il programma nel dettaglio verrà reso noto sui canali social della Sezione   Non esistono solo pareti di

    25
    Mag
    Questa sarà una buona occasione per i ragazzi del gruppo Juniores Carrara per passare due giorni assieme,

    25
    Mag
    GLI AVVOCATI DEL FORO DI MASSA CARRARA CON IL PATROCINIO DEL CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI E

    26
    Mag
    Purtroppo per una importante frana in zona Ospedalaccio l’itinerario previsto per l’escursione

    02
    Giu
    Come ogni anno all’approssimarsi della stagione estiva torneremo a visitare un’isola, quest’anno è la volta della splendida Palmaria nel golfo di Spezia. Dal porto di Spezia con il battello ci

    16
    Giu
    In programma per il 19/5 e rinviata, viene riproposta la ormai tradizionale escursione a Colonnata, il

    06
    Lug
    Riproponiamo la salita annullata lo scorso anno a causa del maltempo Salire all’Aiguille de Rochefort significa

    02
    Ago
    Il Pizzo Bernina, seppur localizzato presso il confine con l’Italia, è in territorio svizzero. È la

    Calendario Generale CAI CARRARA

    Prenota Rifugio Garnerone

    Nessuna evento nel calendario
    Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31

    Lo Scarpone News

    Cerca nel sito

    Contatti

    Via Apuana 3c, Carrara (MS)

    +39 0585 776782

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.